Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /home4/gisa/public_html/wp-content/plugins/wordpress-mobile-pack/frontend/sections/show-rel.php on line 37

DESIGN INSPIRATION | MUGS

By Thursday, September 24, 2015 2 Permalink 1

Con questi primi giorni di freddo ho preso un bel raffreddore… Già!
La prima cosa che ho fatto è stato avvolgermi nella mia nuova coperta in pile acquistata da Ikea proprio in previsione dei primi freddi, poi ho aperto il mobiletto delle MUG ed ho scelto la più appropriata per il martedì, giornata grigia e mocciolosa.

Mi sono stesa sul divano, non avevo voglia di guardare la TV, così ho aperto Fancy.
Alcuni giorni fa mi avete chiesto su YouTube da quali app prendo ispirazione per i miei acquisti riguardanti la casa e il design (ed ho deciso di fare un bel video dedicato all’argomento… Non il solito “what’s in my iPhone) e Fancy è una di queste!

Ho scorso un po’ di immagini di arredo ma la mia mente sapeva già cosa cercare… Cercavo tutto ciò che potesse farmi sentire bene e al calduccio in quel momento, anche se non era fisicamente presente. Così ho digitato “MUG”.

Alzi la mano chi di voi non le ama!

Impossibile non amarle e non averne almeno 3 o 4 di scorta. Vuoi perché qualcuno ce le regala o, semplicemente, perché ce le compriamo, le MUG sono uno di quei pezzi essenziali ed indispensabili della cucina.

Per me lo sono a prescindere dalla stagione. Mi drogo di tisane in qualsiasi momento dell’anno e in diverse ore della giornata. Ho sempre una MUG di compagnia sul tavolo, mentre scrivo e, quando lavoravo come guardia giurata ed avevo una postazione fissa, avevo la mia MUG NERA personale anche a lavoro (con tanto di bollitore elettrico, una vera organizzata della tisana & Co.).

Oltre a quelle acquistate durante i miei viaggi (che in genere non uso per paura che si rompano) ho una bella collezione in cui nessun pezzo è uguale all’altro e ognuna ah una sua storia da raccontare… Come la MUG NERA rimasta nel mio vecchio ufficio quando ho deciso che dovevo cambiare vita e cambiare lavoro.

La MUG sarà stata buttata dopo lo svuotamento del mio armadietto ma la mia vita non è stata gettata via e sono cambiate tante cose da allora. Alcuni pezzi di ciò che eravamo vanno lasciati indietro.

Anche voi avete una MUG con una storia da raccontare?

Lasciatemi nei commenti le vostre storie, le leggerò con piacere.

Intanto, da un’app all’altra, ho fatto una selezione delle MUG che mi piacciono di più ed alcune sono finite dritte dritte nella mia wishlist natalizia.

Mi rappresentano tutte, per forma e dimensione, ma alcune più di altre per i messaggi incisi sopra.

E mentre aspetto che il raffreddore passi, vi abbraccio.

Jisa

MUG_don't_compromise

Ima te from Fancy

MUG_oriental_style

Image from Pinterest

MUG_keyboard


Image from Fancy

MUG_get_shit_done

Image from Fancy

MUG_wood

Image from Fancy

MUG_innovate_or_die

Image from Fancy

MUG_heart

Image from Pinterest

MUG_transparent

Image from Fancy

MUG_wood_2

I magre from Fancy

1
2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.